Grande occasione di dialogo l’adesione della Palestina a Expo 2015

Dopo la visita del premier Monti in Medio Oriente, l’adesione della Palestina ad Expo 2015 e le recenti dichiarazioni del Governo israeliano di voler investire per il suo padiglione a Milano cifre superiori rispetto a quelle per l’EXPO di Shangai, Milano può veramente diventare un occasione di dialogo sui grandi temi della sostenibilità tra i due Paesi ed essere la piattaforma per far ripartire il dialogo di pace tra i due popoli.

Inoltre, bisognerebbe considerare, alla luce delle ultime dichiarazioni di Ankara che afferma che la Siria uccide i profughi anche in territorio turco e vista la non attuazione del piano dell’inviato dell’ONU Kofi Annan da parte del regime di Assad, se non sia il caso di congelare la candidatura della Siria all’Expo 2015.

Annunci
Pubblicato in Comune, Milano | Contrassegnato , , , | Lascia un commento

Si è tenuta ieri la prima Commissione Expo 2015

Ieri 22 marzo 2012 a Palazzo Marino si è svolta la prima Commissione EXPO.

In aula il Sindaco di Milano Giuliano Pisapia ha riportato un’esaustiva relazione sull’avanzamento dei lavori, toccando diverse tematiche di ampio interesse per la nostra città.

Abbiamo delle forti rassicurazioni sull’impegno economico del Governo dopo l’incontro con il Premier Monti e il Consiglio dei Ministri, avvenuto il 9 marzo a Palazzo Chigi.

Il Sindaco e Milano garantiscono il rispetto della legalità nelle gare d’appalto e la massima trasparenza nell’avanzamento dei lavori; un messaggio positivo che rilancia la nostra metropoli allineandola alle grandi capitali d’Europa.

La Commissione EXPO ha l’intenzione di comunicare e coinvolgere la cittadinanza sull’impostazione di questo evento unico che ci vedrà protagonisti da qui al 2015.

Pubblicato in Comune, Milano | Contrassegnato , , , , , , | Lascia un commento

La targa al binario 21, e quella allo Stadio Meazza

Oggi al binario 21 molto freddo ma soprattutto calde parole del sindaco Pisapia e del presidente Jarach.

Formigoni ha parlato di razza ebraica, spero di aver capito male…

GIORNATA DELLA MEMORIA

Al Binario 21 la prima targa per ricordare la partenza dei deportati per Auschwitz

E’ stata collocata su una delle banchine del Memoriale della Shoah. Per completarlo mancano ancora 5,5 milioni

http://milano.corriere.it/milano/notizie/cronaca/12_gennaio_26/giornata-memoria-binario-21-de-bortoli-mentana-appello-targa-1903026150062.shtml

MILANO 26 Gen 2012 - GIORNATA DELLA MEMORIA VIA FERRANTE APORTI 3 BINARIO 21 MEMORIALE DELLA SHOHA ROBERTO JARACH GUIDO PODESTA ROBERTO FORMIGONI FERRUCCIO DE BORTOLI GIULIANO PISAPIA ATT SAVOIA FARAVELLI CATTANEO p.s. la foto e' utilizzabile nel rispetto del contesto in cui e' stata scattata, e senza intento diffamatorio del decoro delle persone rappresentate - MILANO 2012-01-26 GIORNATA DELLA MEMORIA VIA FERRANTE APORTI 3 BINARIO 21 MEMORIALE DELLA SHOHA ROBERTO JARACH GUIDO PODESTA ROBERTO FORMIGONI FERRUCCIO DE BORTOLI GIULIANO PISAPIA GIORNATA DELLA MEMORIA VIA FERRANTE APORTI 3 BINARIO 21 MEMORIALE DELLA SHOA - fotografo: Eugenio Grosso / Fotogramma / Fotogramma

Anche allo Stadio Meazza è stata deposta una targa, in memoria di Arpaid Weisz.

CERIMONIA CON Massimo Moratti e il capitano nerazzurro Javier Zanetti

L’allenatore che scoprì Giuseppe Meazza e morì ad Auschwitz: una targa allo stadio

Giorno della Memoria, il ricordo di Árpád Weisz. Il mister che vinse lo scudetto con l’«Ambrosiana»

http://milano.corriere.it/milano/notizie/cronaca/12_gennaio_26/targa-allenatore-inter-shoah-1903028263045.shtml

Pubblicato in Comune, comunità ebraica, eventi, Milano | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Sono onorato di essere Presidente della Commissione Expo del Comune

Grazie a tutti i consiglieri di maggioranza che mi hanno votato presidente della commissione EXPO.

Sono davvero molto onorato, come ha giustamente riportato questo articolo di Affari Italiani.

Pubblicato in Comune, Consiglio Comunale, eventi, Milano | Contrassegnato , , , | 1 commento

Solidarietà al circolo 02PD colpito dal vandalismo politico

Stamattina sono andato a esprimere personalmente, insieme ad altri esponenti del PD milanese e del Consiglio Comunale di Milano, la mia solidarietà al Circolo del Partito Democratico “02Pd a Milano piace democratico“, che è stato oggetto di un grave atto vandalico nella notte del 5 gennaio. Una vetrata su strada è stata fracassata e l’interno del circolo è stato danneggiato dal lancio di vernice colorata. L’atto è stato pubbblicamente stigmatizzato anche dal sindaco Giuliano Pisapia.
Nella foto si distinguono tra gli altri, da sinistra: Emanuele Fiano, Lia Quartapelle (segretaria del circolo 02PD), Pierfrancesco Maran, Carlo Monguzzi e Marilisa D’Amico.

Pubblicato in Milano, partito democratico, pd | Contrassegnato , , , , , , , , | Lascia un commento

Auguri di buone feste e buon anno

Care amiche, cari amici,

come sapete da circa sei mesi ho l’onore di contribuire ad amministrare Milano.

Per il Consiglio Comunale, per la Giunta e ancor più per me è una sfida molto affascinante, e davvero impegnativa.

Tra gli atti più significativi assunti finora, ricorderete senz’altro che il Comune ha dovuto vendere quote della  Sea e della Serravalle, giacché il patto di stabilità avrebbe impedito di deliberare qualunque spesa non obbligatoria.

E di certo aspettate con qualche preocupazione la partenza della sperimentazione sulla cosiddetta «Congestion charge», che a partire dal 15 gennaio 2012 e per 18 mesi limiterà l’accesso al centro – nella cosiddetta “Area C” – sostituendo l’inefficace sistema Ecopass.

Entro la cerchia dei bastioni, dal lunedì al venerdì nelle ore comprese tra lel 7:30 e le 19:30 l’accesso sarà vietato ai veicoli inquinanti (benzina euro 0 e gasolio euro 1, 2, 3) e comporterà il pagamento di una tariffa di 5 euro per gli altri (benzina euro 1 e successivi, gasolio euro 4 e successivi nonché quelli ibridi, bifuel, metano e GPL). Per i residenti e i veicoli merci sono previste tariffe diverse. I veicoli di servizio – tra cui quelli adibiti al trasporto disabili – sono esentati, insieme a ciclomotori e motocicli.

E’ un provvedimento molto importante, richiesto dai cittadini attraverso il referendum di giugno: secondo l’Agenzia Mobilità Ambiente e Territorio (AMAT) porterà una riduzione del 20% del traffico e una parallela diminuzione degli incidenti, incrementando la velocità dei mezzi pubblici, che riceveranno anche nuovi stanziamenti grazie ai proventi della sperimentazione.

In questo quadro, all’aumento del costo del biglietto singolo (la cui durata è passata da 75 a 90 minuti), è corrisposto il mantenimento delle tariffe di abbonamento, con l’estensione della gratuità agli over 65 (entro certe fasce di reddito), e l’estensione della tariffa ridotta per studenti a tutti gli under 26. Per incentivare l’uso della bicicletta è stato anche approvato il trasporto gratuito sui mezzi pubblici, nel quadro del piano della ciclabilità “bicicletTIAMOMilano”, che ha visto anche l’inaugurazione di 6 nuove fermate di bike sharing.

Grazie a questi interventi gli abbonati ATM sono aumentati di oltre il 15%, e con essi è aumentato anche il numero di passeggeri trasportati.

Nell’augurarvi buone feste e un felice anno nuovo vi invito a scrivermi per segnalare qualsiasi situazione meritevole di attenzione o per farmi avere critiche o suggerimenti.

Cordialmente

Ruggero Gabbai

 

Pubblicato in Comune, Consiglio Comunale, Milano, partito democratico, pd | Contrassegnato , , , , , , , | Lascia un commento

Una mozione per una targa alla memoria di Arpaid Weisz, grande calciatore e allenatore

Arpaid Weisz, che giocò e vinse nell'Inter, prima di essere deportato e ucciso ad Auschwitz

Nei giorni scorsi ho presentato una mozione per ricordare Arpaid Weisz, calciatore e allenatore dell’In ter, con una targa nello Stadio Meazza a San Siro.

La mozione è stata sottoscritta anche dai consiglieri Elisabetta Strada, Marco Cappato, David Gentili, Gabriele Ghezzi, Mattia Stanzani, Maria Carmela Rozza, Andrea Fanzago, Carlo Monguzzi, Natale Comotti, Alan Rizzi e Matteo Forte.

MOZIONE

Oggetto: targa in memoria di Arpaid Weisz

 … Fatto sta che di lui a sessant’anni dalla sua morte, si era perduta ogni traccia. Eppure aveva vinto più di tutti nella sua epoca, un’epoca gloriosa del pallone, aveva conquistato scudetti e coppe. Ben più di tecnici tanto acclamati oggi … Sarebbe immaginabile che qualcuno di loro scomparisse di colpo? A lui è successo. Matteo Marani (giornalista)

Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | 2 commenti